28 gennaio 2016

Café













Nel café invaso dalla penombra
il silenzio uscì dai nostri occhi
mentre il mio gesto sussurrato
accarezzò il tuo viso
Un sorriso investì le tue labbra
quando lo scricciolio della mia fiamma
destò il tuo stupore
Bevemmo il noi di quell'istante
sotto un'immaginaria tenda di velluto blu
e uno sbuffo impiastricciato di emozioni
soffiò leggero nel giardino
dei nostri desideri.



                                          ©*Liolucy


2 commenti:

  1. l'intesa che non ha bisogno di molte parole, né di molta luce

    RispondiElimina
    Risposte
    1. come un filo invisibile senza tempo..

      Elimina

GRAZIE DELLA VISITA
IL TUO PENSIERO VERRA' PUBBLICATO APPENA POSSIBILE