10 febbraio 2017

Infinity













Una singolarità gentile
oltre gli orizzonti
degli specchi
depurò la notte salmastra
di false tempeste
Per dissolversi nell' Essere
e rinascere
nella brezza del suo infinito



                                                   ©*Liolucy

(in dedica a .....)


8 commenti:

  1. Mi viene in mente solo una parola: ricamo.

    RispondiElimina
  2. io invece penso subito ad una canzone che mi ricorda anni pazzeschi della mia vita. infinity, guru josh project, anno 2008. tamarrissima, amatissima. chiunque quando la sente avverte il cuore pulsare, perchè ha un preciso ricordo a cui legarla

    RispondiElimina
    Risposte
    1. la musica è vita
      la vita è musica..

      Elimina
  3. Risposte
    1. mio carissimo Max,
      sei sempre magnificamente sintonizzato..

      Elimina
  4. direi "oltre la doppiezza degli specchi"

    RispondiElimina
    Risposte
    1. oh, TADS,
      il tuo gradito suggerimento fa riflettere..

      Elimina

GRAZIE DELLA VISITA
IL TUO PENSIERO VERRA' PUBBLICATO APPENA POSSIBILE