24 novembre 2015

Dell'amicizia

 


I giorni all'insegna dell'amicizia non si sommano, ma si tessono 
e diventano storia di mondi interiori sfumati 
dove il desiderio di un abbraccio 
non è sentimentalismo, ma è forza reciproca 
per poter attraversare la vita con un valore aggiunto
che si veste di nobiltà, candore, lealtà e dolcezza.


©*Liolucy


7 commenti:

  1. Hai scritto una cosa molto bella e veritiera.
    Peccato che oggi troppi rapporti personali sono basati sull'interesse e la convenienza. Le persone hanno dimenticato cosa significa coltivare una vera amicizia. :(
    Ciao, buona serata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. forse è una parola abusata. se ne è perso il vero significato. è un sentimento molto profondo, raro, e non si può contrattarlo o comprarlo.
      grazie del tuo pensiero che fa riflettere,
      ciao Mr.Loto..

      Elimina
  2. un sentimento nobilissimo, difficile anche da definire, una forma dell'amore

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sì, caro Max, sono d'accordissimo con te..

      Elimina
  3. Martina Pieri03/03/18, 10:51

    L'amicizia è un sentimento che non si può comprare,se presti dei soldi ad un amico è un momento di bisogno, lo faresti anche col vicino di casa anche andare ha trovarlo all'ospedale pur non essendo amico. L'amico si vede quando condivide un tuo momento di felicità, quando gli fai vedere l'auto nuova o magari hai trovato un lavoro sicuro e viceversa,è un momento in cui bisogna gioire se non accade......Si puoò essere amici nel web senza conoscersi? Quando dopo essere felici di aver fatto un commento una persona ti fà da spalla e condivide questo tuo bel momento, per me lo è. (mi chiudo in questa parentesi, ho visto il blog di Ricky "insulto libero" non potrei nemmeno scrivere ciao il mio cuore si spezzerebbe pur riconoscendo l'onesta intelettuale di RicKy,e c'è chi a testa alta se ne esce da questo trattato di libertà)))Ho chiuso bene la parentesi. Buon amicizia e un caldo abbraccio visto il freddo. tuxmix la storia di una vera amicizia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. cara Martina,
      a volte con un amico ci litighi. con Ricky è successo più volte. siamo diversi sotto molti aspetti e succede di ingaggjare discussioni per affermare alcuni principi in cui si crede. i confronti, anche accesi, servono per conoscersi e anche per far aprire un modo di vedere il mondo differente da quello a cui siamo ancorati per il nostro modo di essere. in una cosa, però, siamo uguali: non riusciamo a rimanere arrabbiati l'uno verso l'altra per più di 24 ore, perché penso che la stima personale che nutriamo uno della diversità dell'altra superi certe dinamiche umane..

      Elimina
  4. Martina Pieri03/03/18, 15:08

    Non ho mai messo in dubbio la profonda amicizia fra Te e Ricky vi stimo tanto, io immersa nel nulla della campagna, inesperta di queste dinamiche, inesperta del web non saprei controbattere con delle menti cosi brillanti, creative. In intervista feroce sul blog danno del pagliaccio a Ricky,ho visto sono persone che vanno in giro sul web a denigrare, nessuna considerazione della donna,mi dispiace per Rcky meriterebbe migliori follower, anchio sono per la libertà ma un minimo di istruzione per poterla mettere in atto per continuare ad usufruirne. Le pareti delle tue stanze trasudano d'amore e musica un posto incantato che sognavo e non ne sapevo l'esistenza.Una mattina Einaudi per colorare di bontà queste parole. Un abbraccio di note

    RispondiElimina

GRAZIE DELLA VISITA
IL TUO PENSIERO SARA' PUBBLICATO APPENA POSSIBILE