15 maggio 2015

Matinée













Stamattina  ho  spalancato  la  porta  del  giorno  
Un  nuovo  azzurro  mi  attendeva  
come  sempre
Il  canto  delle  stelle  
ha  cullato  dolcemente  la  mia  notte
ed  ora
lascio  che  i  sogni  rimangano  in  me   
lascio  che  i  sogni  
mi  ritrovino   lontana  da  ogni  stancabile  realtà
Così  che  vivrò  sognando
così  che   sognerò  vivendo.


©*Liolucy



rielaborazione grafica di Liolucy su tela di Eugène Carrière (1893)
.........................................................................................................................................................................................

un altro attimo un altro spazio  → I MIEI GIORNI

8 commenti:

  1. versi deliziosesi e sognanti...bravissima Lucy e lieta sera a te

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beppe, grazie per la tua squisita presenza ..

      Elimina
  2. è in quello spalancare le porte il segreto, l'approccio positivo alla vita che la rende unica e azzurra

    RispondiElimina
    Risposte
    1. un sorriso con sfumature d'azzurro a te, Max ..

      Elimina
  3. ho la sensazione tu abbia trovato la giusta direttrice di vita

    RispondiElimina

GRAZIE DELLA VISITA
IL TUO PENSIERO SARA' PUBBLICATO APPENA POSSIBILE