23 luglio 2014

Corrispondenza Mentale


Egregia Mente,
questa mia per metterLa al corrente che, seppur le Sue ragioni spesso non facciano una piega, succede che in determinati casi le suddette non si affinino affatto a quelle più volubili del Cuore.
La situazione, quando si verifica,  tende a creare un certo sconcerto alla mia persona e desidererei una soluzione del caso la più opportuna possibile.
Resta inteso, naturalmente, che riconosco ed ammiro  la Sua indiscutibile logica, i brillanti ragionamenti, i freddi calcoli e le ineguagliabili doti di gran cervello che esprimono una presenza, la Sua, impeccabile. E' altresì indubbia e fuori discussione la mia gratitudine per le perfette soluzioni che ha saputo escogitare in quelle occasioni in cui abbisognavo del Suo lesto intervento.
Devo però farLe presente di come, in particolari frangenti,  il sig. Cuore sia riuscito a sopraffarLa con astuta disinvoltura facendosi beffe della Sua proverbiale incorruttibilità e della Sua rigorosa logica, servendosi disonestamente di emozioni forti e coinvolgenti tali da farLe perdere la bussola e confonderLe gli ammirevoli pensieri, con le conseguenze che Lei ben conosce e che potrà ritrovare in memoria.
Il fatto appena descritto, verificatosi diverse volte, è senza ombra di dubbio intricato, imbarazzante, misterioso, e potrebbe suscitare dubbi di una certa rilevanza a carico della proverbiale affidabilità a Lei attribuita.
Risulta quindi evidente che sia di mia esclusiva competenza regolare opportunamente la sfera che La riguarda e, pertanto, intendo invitarLa alla più viva collaborazione e alla Sua gradita e costante presenza affinchè si possa arrivare ad un aggiustamento dell'ingarbugliata situazione, in maniera da concedere meno spazio al Cuore che  tende ad inglobarmi  nei suoi infiniti percorsi, confondendomi.  Le faccio altresì presente che, a suo tempo, ho provveduto senz'altro a spedire una lettera di richiamo al suddetto Cuore per renderlo cosciente degli accadimenti appena descritti.
Nell'attesa di una Sua cerebrale ed immediata risposta, che confido non tarderà a raggiungermi, continuerò a premunirmi di una buona dose di pazienza di ottima marca per far fronte ad eventuali scontri che potrebbero presentarsi senza preavviso tra Lei e il motore della mia anima.
Egregia Mente,
termino qui questa mia comunicazione,
con i più fervidi saluti da chi fieramente ha il privilegio di averLa come passeggera nella propria scatola cranica e augurandoLe un continuativo ottimo lavoro.


iomemedesima


PS: il mio Cuore Le manda i suoi ossequi più gentili



©*Liolucy


6 commenti:

  1. Risposte
    1. con uno sbuffo di alterigia, mi ha ricordato che al cuor non si comanda ..

      Elimina
  2. Martina Pieri01/03/18, 22:41

    Bellissima questa lettera, mente e cuore uno scontro che a volte ripropone una diatriba interna a noi. Il mio cuore la spunta sempre nonostante i continui richiami e c'è anche il problema delle lacrime, strettamente legate al cuore e quindi dare meno spazio al cuore è cosa giusta anche se riesce difficile.Una canzone Amore Ryuichi Sakamoto, dopo che la mente dà una strigliatina al cuore penso sia gradita. Un video dove ci sono spettacoli della natura una culla dove il cuore può fluttuare e la mente inconsapevole può dormire un sonno tranquillo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. graditissime le note raffinate e sensuali di Sakamoto..

      Elimina

GRAZIE DELLA VISITA
IL TUO PENSIERO SARA' PUBBLICATO APPENA POSSIBILE