15 aprile 2014

Bacio Lunare













                             
Fu come
sentire una strada che chiamava
senza voce, senza parole, senza silenzio.
Vidi la tua anima 
tra i rami della luna.
Il mio cuore si sciolse nelle ali della notte
per raggiungerti
in un istante.
Nel cielo solitario
fra le onde delle nuvole
ti baciai.
Tutto si trasformò.
E nulla fu più
com'era.

©*Liolucy


immagine by Amber Rose Ortolano
..........................................................................................................................................................................................

un altro attimo un altro spazio  → RAMMENDO

5 commenti:

  1. ha il sapore e la delicatezza di certe liriche orientali, e quel nulla fu più com'era accentua l'atmosfera di sogno e mistero.

    un caro saluto Lu, e grazie a te

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ci sono baci che hanno dentro di loro tutta la misteriosa magia dei sogni ..

      Elimina
  2. o cuore fà conto d'avere tutte le cose del mondo
    fa conto che tutto sia giardino delizioso di verde
    fa conto che tutto sia quell'erba verde
    fa conto d'esser rugiada gocciata colà nella notte
    e al sorger delgiorno smarrita
    fà conto....basta! non vorrei che ti innamorassi di questo Poeta ciao!Beppe

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Versetti di Omar Khayyam, antico poeta persiano.
      Leggendo questi versi mi vien da riflettere su come l'uomo abbia tentato, da sempre, di rovesciare il mondo
      con la bellezza della poesia...
      grazie della tua citazione. ti giunga il mio saluto più cordiale.

      Elimina
  3. ho messo questi versi di di Omar Khayyam,perché la tua poesia mi ha fatto pensare al grande persiano...il mio affetto,Beppe

    RispondiElimina

GRAZIE DELLA VISITA
IL TUO PENSIERO VERRA' PUBBLICATO APPENA POSSIBILE