20 febbraio 2013

Sola


Oggi sono nel nostro posto che tu non sai.
   Ci vengo spesso, per rivivere una situazione che non si è mai verificata.
Ordino un caffè,  mi siedo ad un tavolino un po' appartato e ... immagino.
   Immagino il tuo viso di fronte al mio, il tuo viso sorridente che nasconde un adolescenziale imbarazzo dentro un fiume di parole. Immagino il mio sorriso emozionato mentre mi tuffo nei tuoi occhi per cercare quella parte di te che tanto mi affascina.
  Nei nostri sguardi vediamo le nostre anime disperse che si sono cercate e ritrovate, mentre palpitanti pensieri inondano i nostri cuori.
   In questo momento che sa di infinito, ci siamo noi .. noi, per chiederci se io sono giusta per te, per chiederci se tu sei giusto per me, per sapere che, sì!, siamo giusti per noi due e che solo questo importa nell'istante del nostro incontro, niente altro.
   Poi, la visione a cui mi aggrappo avidamente sfugge dalla mia mente in maniera scortese ed improvvisa.
   Ritorno alla realtà.  
   Sono sola.
  Un magone si impossessa spietatamente del mio stomaco, risale fino alla gola esplodendo in una lacrima che,  come una timida goccia di pioggia inaspettata, riga la mia guancia .
  Con animo disperso, mi alzo dalla sedia, indosso gli occhiali scuri e, mentre mi incammino con fare incerto, mi domando come io possa struggermi di nostalgia per qualcosa  che non accadrà mai.



©*Liolucy


immagine web
..........................................................................................................................................................................................

                         un altro attimo un altro spazio  → TIME

Nessun commento:

Posta un commento

GRAZIE DELLA VISITA
IL TUO PENSIERO VERRA' PUBBLICATO APPENA POSSIBILE